Perché avere un sito

Sito web sì o no?

L’altro giorno ho finito l’articolo “Perché è importante avere un sito responsive” e tornando a casa pensavo: “ma non dovrei prima spiegare perché avere un sito web?”, e proprio in quel momento ho incontrato un amico avvocato che non vedevo da tempo. Dopo i convenevoli Marco mi chiede del mio lavoro e senza ascoltare la mia risposta aggiunge:

“eh a te si che vanno bene gli affari, ormai tutti vogliono avere un sito, anche se, detto fra noi, non serve proprio a nulla, vero?”

“perché dici così Marco? hai avuto un’esperienza negativa col tuo sito?”

“beh non ho un sito, ma tanto mica arrivano nuovi clienti, il sito non lo guarda nessuno!”

Sito webAllora con calma ho iniziato a spiegare a Marco che la funzione principale di un sito non è attirare nuovi clienti, ma avere una vetrina aperta 24 ore al giorno dove fornire le informazioni principali: si illustrano le attività svolte, le specializzazioni, dove si trova lo studio, gli orari di apertura. Gli utenti, cioè si fanno un’idea dei servizi forniti, che se soddisfano le loro aspettative possono trasformarsi in un contatto. E’ vero che il passaparola è ancora il mezzo principale per acquisire clienti, ma oggi la maggior parte delle persone si affidano ad internet per verificare le informazioni. Nel 2015 in Italia l’86,3% della popolazione era attiva in internet e di questi il 91% si sono rivolti a internet prima di acquistare un bene o un servizio [fonte Politecnico di Milano].

A questo punto Marco ha fatto un’altra delle sue provocazioni:

“ah cosa non diresti pur di convincermi a fare un sito?”

“Sento che non ti ho per niente convinto!”

A questo punto decido di provarci con un esempio pratico e gli chiedo se si ricorda quella volta che ha scelto il suo commercialista. Marco allora, affermando che l’aveva da poco cambiato e che si ricordava perfettamente quello che aveva fatto, mi dice che ha chiesto ad un collega che gli ha subito consigliato il suo, e aggiungendo tutto fiero che aveva ragione lui, perché si trattava del “passaparola” che funziona sempre. E allora io:

“allora il tuo amico ti ha fissato un appuntamento col suo commercialista?”

“beh no, mi sono arrangiato: ho cercato il suo numero di telefono e l’ho chiamato.”

“e il numero dove l’hai trovato?”

” beh sono andato su internet e ho digitato il suo nome: l’ho trovato subito, numero di telefono, indirizzo e anche una recensione che diceva che era specializzato nelle contabilità dei professionisti”

“ecco appunto … allora chi ha ragione?”

A questo punto con mio grande stupore Marco si è reso conto che tutti noi, senza pensarci ci affidiamo ad internet per ricavare gran parte delle informazioni di cui abbiamo bisogno, ma si è limitato a dire che anche se quel commercialista non avesse avuto il sito lui avrebbe comunque trovato il suo telefono e l’indirizzo.

Per ora Marco non i ha chiamato per fargli il sito e probabilmente non lo farà mai, ma sono comunque contento perché sicuramente gli ho fatto cambiare idea.

sito web

 

E voi che avete letto questo articolo sino in fondo, vi siete convinti? Beh se la risposta è affermativa e non avete ancora un sito web o il vostro è vecchio e poco aggiornato, allora contattateci per un preventivo gratuito: il caffè ve lo offriamo noi! 

Form di contatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *